Lecci e Brocchi

BIANCO IGT SANGIO’


D
ENOMINAZIONE: IGT Bianco Toscana “Il Sangiò” 2015
GENERALITÀ: ottenuto da uve Sangiovese vinificate in bianco
ANDAMENTO CLIMATICO: Le buone riserve idriche accumulate hanno determinato un’interessante ripresa vegetativa, sfociata in una primavera che ha favorito le fasi fenologiche per lasciare poi il posto ad un’estate calda, mitigata nella seconda metà di agosto da provvidenziali piogge, condizioni che hanno sancito un percorso decisamente positivo della maturazione dei grappoli con l’accumulo di sostanze aromatiche e polifenoliche. Il millesimo 2015 si può considerare qualitativamente ottimo con molte punte di eccellente, in particolar modo per i vini ottenuti da uve a bacca rossa. Il 2015 potrebbe essere incorniciato come un millesimo da ricordare.
PROVENIENZA: Territorio nel Comune di Castelnuovo Berardenga.
ESPOSIZIONE: Sud, Sud/Ovest, Ovest
TIPOLOGIA SUOLO: Medio impasto tendente all’argilloso con forte presenza di scheletro.
DENSITA’ IMPIANTO: 4500 viti per Ha.
ALTITUDINE DEI VIGNETI: 350 mt
SISTEMA DI ALLEVAMENTO: Guyot

NOTE ORGANOLETTICHE

Vino dal profumo intenso, abbastanza strutturato, ampio e sapido. Buona persistenza sia al naso che in bocca grazie alla sua ricchezza aromatica.
ABBINAMENTO: Si adatta all’abbinamento con gran parte di primi piatti, secondi piatti di pesce e carni bianche, nonché formaggi freschi e di media stagionatura.

NOTE TECNICHE

VARIETÀ: 100% Sangiovese
EPOCA VENDEMMIA: Da fine Settembre a metà Ottobre
CONDUZIONE: Manuale
RESA: 85 q.li per Ha
CONTENITORE FERMENTAZIONE: in vasche di acciaio inox
DURATA FERMENTAZIONE: 10 giorni
TEMPI DI MACERAZIONE: ///
FERMENTAZIONE MALOLATTICA: parzialmente svolta
CONTENITORI DI AFFINAMENTO: acciaio inox
TEMPI DI AFFINAMENTO: 2 mesi

[/vc_row]
Note Vino 2015 PDF
wine note 2016 PDF

Categories

Vino dal profumo intenso, abbastanza strutturato, ampio e sapido. Buona persistenza sia al naso che in bocca grazie alla sua ricchezza aromatica.